Sulle ciaspole nel PARCO DEL FRIGNANO (Sestola, MO)

1280-Frozen-LakeProtetto dalla Cresta di Gallo, accoccolato ai piedi della Belladonna,

il lago della Ninfa,  si nasconde ammiccante in una piega del bosco di abeti, verde, come le  fronde che nelle sue acque in estate si specchiano, intrigante,  come la  Ninfa che vive tra i suoi flutti.

I  grandi faggi e poi gli esili larici dei boschi intorno, proteggono lo struggente segreto, dei due amanti che per effetto di un maleficio, restarono per sempre legati alle acque di questo lago… ora stretto tra i ghiacci.

corno dai pini delle serre

verso il Corno alle Scale (foto Genius Loci)

Domenica  22 febbraio attraversando i sinuosi boschi di faggio, arriveremo a scorgere, da quei naturali balconi con vista, tra le  fronde  contorte dei  pini,  sospesi tra l’armoniosa  valle del Fellicarolo   e quella ampia del  Vesale, le cime che svettano lontane tutte in fila sul  crinale compreso tra Modena e Bologna e subito l’occhio è  rapito  a guardare ancor più distante, verso i contorni Alpini, disegnati a pastello sull’orizzonte .

 

benussi verso il cella

nella faggeta (foto Genius Loci)

Scopriamo insieme l’inverno più dolce, quello a passo leggero di ciaspola, che nel suo cammino sfiora il bosco e abbraccia il lago,  quello che naturalmente  anche qui,  proprio nel  regno dello sci, ci rivela  una nicchia inaspettata, infatti basta  poco per lasciarsi alle spalle  le piste e farsi avvolgere dalla storia e dalla magia dei boschi del Cimone.

Le Guide Ambientali Escursionistiche del Genius Loci vi accompagneranno anche questa volta tra leggende, tracce di animali e paesaggi del nostro Appennino! Clicca qui per i dettagli

Non dimenticate che durante questa ciaspolata potete scattare  splendide foto per il concorso  Clik  Appennino !!!