Dal rifugio di Monteorsaro il percorso principale dell’ippovia coincide con il sentiero CAI 609 che passa per il Rifugio Zamboni. Da Monteorsaro e dal Rifugio Zamboni è possibile arrivare con poche centinaia di metri di strada carrabile a Rescadore e quindi a Febbio.
A rescadore sono presenti impianti di risalita, camping, maneggio, servizi ristorativi e ricettivi e con la strada forestale si può salire in Pian vallese.
A Febbio sono presenti altri servizi , impianti sportivi e a pochi km la farmacia e la stazione di servizio.
Da Monteorsaro parte anche il sentiero CAI 609 che sale al crinale del Cusna, è possibile salire al Prampa dal CAI 621 B e raggiungere i borghi alle sue pendici Coriano, Tapignola e Santonio dalla strada carrabile.

Modalità di fruizione
a cavallo
a cavallo
a piedi
a piedi
con le ciaspole
con le ciaspole
in MTB
in MTB
Durata
Complessità
Sentiero escursionistico (E)
Informazioni logistiche

Punto di partenza

Rescadore

Punto di arrivo

Febbio

Quota e dislivello
Periodo di fruizione

Maggio-Settembre ottimale.
Ottobre-Novembre ad esclusione delle giornate o periodi con tempo instabile.
Dicembre-Aprile, a seconda delle condizioni, fattibile con ciaspole o sconsigliato per possibile presenza di neve e ghiaccio sul percorso.

Caratteristica segnaletica
Strada
Accesso disabilità
Accessibile
Link correlati e allegati

Cartina: Carta Geomedia 3 2014

Scarica il tracciato KML


Scopri come usare il file KML

A causa del continuo mutamento dell’assetto idrogeologico del territorio, si declina ogni responsabilità rispetto all’esatta corrispondenza delle informazioni fornite e sulle condizioni di fruibilità dell’itinerario.