Il percorso variante nord Cusna scende dal Passo di Pradarena imboccando una strada carrabile segnata come CAI 639 che poi prosegue verso nord con una serie di tornanti sulla sponda destra del Rio Pradarena. A Ospitaletto il percorso prende il CAI 609 che prosegue da Lignchio anche come Sentiero Spallanzani. A Casalino si prosegue sempre sul sentiero spallanzanoi per poi deviare sul CAI 621 (all’incrocio presente una fontana) che coincide con la strada carrabile che raggiunge il Rifugio Monteorsaro passando per il Passo Cisa ed intercettando sul percorso diversi laghetti, un bivacco in località Prà Fenio e uno al Passo della Cisa (con una fontana a pochi metri sul sentiero 609 ovest).

Modalità di fruizione
a cavallo
a cavallo
a piedi
a piedi
Durata
4.30 ore a piedi
Complessità
Sentiero escursionistico (E)
Informazioni logistiche

Punto di partenza

Pradarena

Durante il percorso

Ospitaletto, Ligonchio, Casalino, Monteorsaro, Febbio

Punto di arrivo

Segheria

Quota e dislivello

Max 1576 m
Min 1091 m

Periodo di fruizione
Caratteristica segnaletica
Bianco e rosso 609 strada forestale
Link correlati e allegati
Scarica il tracciato KML


Scopri come usare il file KML

A causa del continuo mutamento dell’assetto idrogeologico del territorio, si declina ogni responsabilità rispetto all’esatta corrispondenza delle informazioni fornite e sulle condizioni di fruibilità dell’itinerario.