Il percorso alla partenza coincide col Sentiero dei Ducati ed il CAI 659, imbocca poi CAI 653 fino a Succiso Nuovo/Varvilla dove riprende il Sentiero dei Ducati che diventa una strada carrabile che prosegue con la numerazione CAI 609 fino al Monte ledo dove, dopo pochi metri di sentiero, riprende la strada per il Passo della Scalucchia. La variante sud tiene proprio la strada carrabile che da Succiso Nuovo porta alla Scalucchia.
Il percorso ha valore soprattutto naturalistico in quanto intercetta i circoli glaciali dell’Alpe di Succiso e permette di godere della ricchezza di ambienti creati grazie alla ricchezza di acque.
A Succiso interessante il lavoro di recupero di prodotti e tradizioni portato avanti dalla Valle dei Cavalieri.

Modalità di fruizione
a cavallo
a cavallo
a piedi
a piedi
con le ciaspole
con le ciaspole
Durata
4.30 ore escursionistico a piedi (3.30 ore a Succiso)
Complessità
Sentiero escursionistico (E)
Informazioni logistiche

Punto di partenza

Passo del Lagastrello raggiungibile da strada provinciale PR655 che sale da Monchio delle Corti, dalla provinciale RE15 da Ramiseto , dalle strade provinciali toscane dal Passo del Giogo, Comano e Tavernelle.

Durante il percorso

Durante il percorso I luoghi di ristoro e alloggio, e di informazione, si trovano in località Succiso Nuovo/Varvilla da cui come segnalato nelle schede raccordi è possibile anche deviare verso località che offrono altre possibilità ricettive come Cecciola e Miscoso.

Punto di arrivo

Raggiungibile in auto da Succiso, dal Passo della Scalucchia si può intercettare il raccordo/variante per Pratizzano (rifugio) e l’anello del Ventasso con le innumerevoli possibilità ricettive e di supporto.

Quota e dislivello

Max 1308 m
Min 980 m
Dislivello +580 m, -380 m

Periodo di fruizione

Preferibile in periodo giugno-settembre, nei mesi di aprile, maggio, ottobre novembre se le condizioni climatiche lo consentono, sconsigliato in inverno, salvo i tratti vicini agli abitati con modalità ciaspole.

Caratteristica segnaletica
Segnaletica CAI bianca e rossa
Accesso disabilità
Alcuni tratti in località Succiso sono coincidenti con percorsi stradali a fondo compatto
Link correlati e allegati
Varianti

Anello Succiso
ll percorso a nord coincide col sentiero dei ducati e poi ritorna verso sud sul CAI 677B; all’altezza del guado col rio passatore ad est di Varvilla si stacca un secondo percorso più a sud che segue una carraia e poi una strada carrabile. I due sentieri si ricongiungono all’altezza del monte Ledo.

Scarica il tracciato KML


Scopri come usare il file KML

A causa del continuo mutamento dell’assetto idrogeologico del territorio, si declina ogni responsabilità rispetto all’esatta corrispondenza delle informazioni fornite e sulle condizioni di fruibilità dell’itinerario.