Un interessante anello con partenza dal versante fiorentino, per scoprire alcuni dei luoghi più suggestivi ed evocativi del Parco: la Gorga Nera, Capo d’Arno e il Lago degli Idoli, luoghi mistici e di spiritualità legati ad antiche leggende. La salita al Monte Falterona ci porterà quindi verso la Foresta Granducale di Campigna, tra abeti e faggi secolari.

Tappa 1: Castagno d’Andrea – La Burraia
Da Castagno d’Andrea la strada sale per alcuni chilometri serpeggiando nella foresta e giunti all’altezza del cartello di divieto d’accesso troviamo un comodo parcheggio in cui lasciare l’auto. Percorso quel poco di strada che resta, imbocchiamo sulla destra il sentiero che entra subito all’ombra dei faggi. Dopo pochi minuti il primo luogo di interesse naturalistico: l’area umida della Gorga Nera. Il sentiero subito dopo diventa più ripido e conduce sul prato di crinale delle Crocicchie. Il nostro itinerario prosegue dritto sul sentiero 17 in direzione delle sorgenti dell’Arno, poi per il Lago degli Idoli si prosegue nel fitto delle boscaglie, senza particolari dislivelli e, oltre questo suggestivo specchio d’acqua, ancora faggeta fino ai prati di Montelleri. Il sentiero devia a sinistra e ricomincia a salire per giungere ai piedi della vetta del Falterona. Per salirvi la direttissima è il sentiero 3. Ammirato il paesaggio, si prosegue in discesa tra i pini mughi, appena dopo una terrazza naturale che permette di guardare verso est. Scesi dalla vetta il sentiero è quello di crinale, la GEA, che ben presto passa per il Monte Falco, con la splendida vista di Pian delle Fontanelle. Più tardi la vista si allarga fino alla valle del Casentino e come d’incanto ci si ritrova nei vasti prati della Burraia. E’ terminato il primo giorno di cammino.

Modalità di fruizione
a piedi
a piedi
Durata
4.30 ore a piedi - 9 km (fonte Parco)
Complessità
Sentiero turistico (T) - Difficoltà dell'anello nel suo complesso: 2 (scala da 1 a 5)
Informazioni logistiche

Partenza e arrivo dell’anello di tre giorni

Castagno d’Andrea (FI).

Mezzi pubblici

Linea 322 con partenza da Firenze (Autolinee Mugello Valdisieve).

Quota e dislivello

500 m di dislivello in salita.

Periodo di fruizione
Caratteristica segnaletica
Sentieri 17, 3
Scarica il tracciato KML


Scopri come usare il file KML

A causa del continuo mutamento dell’assetto idrogeologico del territorio, si declina ogni responsabilità rispetto all’esatta corrispondenza delle informazioni fornite e sulle condizioni di fruibilità dell’itinerario.