Il raccordo consente di congiungere la frazione di Fellicarolo con l’itinerario principale. Il raccordo segue il segnavia CAI 429, oggi anche Alta Via dei Parchi. Il tracciato ricalca il percorso di una antica mulattiera che da Fanano, per Fellicarolo e la Sella del Lancino, scendeva in versante toscano al Melo e a Cutigliano. A tratti in alcune parti affiora ancora il selciato originario, anche se l’avanzata della vegetazione in altri punti ne hanno cancellato ogni traccia. In caso di scarsa visibilità bisogna prestare molta attenzione ai segnavia, mai troppo abbondanti, nei tratti a prati e radure.

Modalità di fruizione
a cavallo
a cavallo
a piedi
a piedi
con le ciaspole
con le ciaspole
in MTB
in MTB
Durata
1.40 ore a piedi (fruizione escursionistica)
Complessità
Sentiero escursionistico (E)
Informazioni logistiche

Punto di partenza

Fellicarolo.
In MTB il percorso risulta molto impegnativo con tratti piedi a terra; a cavallo molto impegnativo con tratti da condurre a mano.

Punto di arrivo

Bivio 445

Quota e dislivello

Max 1380 m
Min 905 m
Dislivello +0 m, -475 m

Periodo di fruizione

Aprile-Settembre ottimale.
Ottobre-Novembre ad esclusione delle giornate o periodi con tempo instabile.
Dicembre-Marzo a seconda delle condizioni fattibile con ciaspole o sconsigliato per possibile presenza di neve e ghiaccio sul percorso.

Caratteristica segnaletica
L’itinerario si svolge su sentiero CAI con segnaletica bianco/rossa 429.
Accesso disabilità
Inaccessibile
Link correlati e allegati

Cartina: Carta escursionistica Alto Appennino modenese – CAI Modena

Scarica il tracciato KML


Scopri come usare il file KML

A causa del continuo mutamento dell’assetto idrogeologico del territorio, si declina ogni responsabilità rispetto all’esatta corrispondenza delle informazioni fornite e sulle condizioni di fruibilità dell’itinerario.