La variante individuata permette di raggiungere il borgo di Cerreto Alpi, La Gabellina e rientrare sul percorso principale costeggiando il Torrente Riarbero ed attraversando i castagneti secolari e l’area denominata le Ferriere che ricorda lo sfruttamento metallurgico della zona da parte degli Estensi.
La Gabellina era il luogo di posta e di dogana dello stato estense fino al 1847. Fu gestita anche dalla famiglia materna di Cesare Zavattini.

Modalità di fruizione
a piedi
a piedi
con le ciaspole
con le ciaspole
Durata
4 ore a piedi
Complessità
Sentiero escursionistico (E)
Informazioni logistiche

Punto di partenza

Passo Cerreto

Durante il percorso

Gabellina

Punto di arrivo

Cerreto Alpi

Quota e dislivello

Max 1340 m
Min 829 m

Periodo di fruizione

Periodo estivo o accompagnati in inverno

Caratteristica segnaletica
Bianchi e rossi 649, 609 e 679
Link correlati e allegati
Scarica il tracciato KML


Scopri come usare il file KML

A causa del continuo mutamento dell’assetto idrogeologico del territorio, si declina ogni responsabilità rispetto all’esatta corrispondenza delle informazioni fornite e sulle condizioni di fruibilità dell’itinerario.